L’ambiente e le relazioni che da esso si formano, costituiscono la maggiore influenza nelle opere dell’artista Jingge Dong (Pechino, 1989).

Da quando nel 2015 si iscrive a Venezia all’Accademia di Belle Arti -dopo sette anni di studio accademico della pittura ad olio in Cina- questa interazione tra l’artista e ciò che lo circonda acquista nuovo significato.

Il confronto diventa termine di paragone essenziale: quello tra i sistemi dell’arte occidentale e orientale, tra Italia e Cina e quello con gli altri artisti che in atelier vede creare e non imitare.

Jingge Dong nasce a Beijing nel 1989.
Vive e lavora a Venezia.

Formazione

  • 2019 – Diploma di secondo livello presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia
  • ​2015 – Master in Fine Art, School of Chinese Academy of Art
  • 2011 – Laurea in Art, Shanghai Normal University