Lido La Fortuna – Residenza per artisti

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

http://www.arte.it/calendario-arte/pesaro-e-urbino/mostra-lido-la-fortuna-residenza-per-artisti-76951

Dal 17 Maggio 2021 al 30 Maggio 2021

CARTOCETO | PESARO E URBINO

LUOGO: Symposium

INDIRIZZO: Via Cartoceto 38

CURATORI: Luca Zuccala

ENTI PROMOTORI:

  • Associazione Culturale Lido Contemporaneo
  • In collaborazione con il Comune di Fano – Assessorato alla Cultura e Beni Culturali

E-MAIL INFO: lidocontemporaneo@gmail.com
Dal 17 al 30 maggio 2021, il Symposium Quattro Stagioni di Cartoceto (PU) a pochi chilometri da Fano, ospita la residenza per artisti Lido La Fortuna, curata da Luca Zuccala, promossa dall’Associazione Culturale Lido Contemporaneo, in collaborazione con il Comune di Fano – Assessorato alla Cultura e Beni Culturali.

Lido La Fortuna è un progetto triennale, con epicentro la città di Fano, che mira a promuovere e sostenere il lavoro di artisti under 35 italiani e internazionali sul territorio fanese, in un confronto con le peculiarità identitarie e intrinseche del luogo e con la comunità intera.
Sarà un dialogo che ha come primo obiettivo quello di arricchire una terra unica, come l’entroterra fanese, evidenziando la portata e il valore dei molteplici linguaggi dell’arte contemporanea.

“Fano – afferma il sindaco, Massimo Seri – è nota per essere una città culturalmente viva ed è per me una grande soddisfazione constatare che questa vivacità ha continuato a svilupparsi in attività e progetti anche durante il difficile periodo della pandemia.
L’Amministrazione Comunale ha cercato in ogni modo di incentivare questa resilienza e ha quindi deciso di sostenere, con una collaborazione importante, l’iniziativa dell’Associazione Lido Contemporaneo che porterà a Fano per 15 giorni sei importanti giovani artiste e artisti e con essi la ricerca e la sensibilità dell’arte contemporanea di respiro internazionale”.
“Ritengo – continua Massimo Seri – sia significativo il concetto di fondo di questa Residenza d’Artista che, tra l’altro è una novità per il nostro territorio: il fatto che questi giovani, fotografe e pittori, saranno chiamati a leggere il mondo delle nostre tradizioni, l’antica cultura di Fano, la marineria, le bellezze del territorio, attraverso la lente dell’arte contemporanea è una formula carica di valori e prospettive, un modo creativo di unire modernità e tradizione, il dinamismo delle metropoli e la riflessività di città cariche di memorie e tradizioni come è, appunto, Fano”.

Per la sua prima edizione, Luca Zuccala ha selezionato sei tra i migliori talenti del panorama nazionale e internazionale che si sono distinti per la qualità del proprio linguaggio nell’ultimo decennio e che, attraverso la propria pratica e poetica possano conferire quel qualcosa in più al territorio che solo una sensibilità artistica densa e trasversale può cogliere e restituire.

Il curatore ha voluto concentrarsi su due medium “tradizionali” come la pittura e la fotografia. I tre pittori sono Oscar Contreras Rojas (1986); Jingge Dong (1989) e Sophie Westerlind (1985); le tre fotografe sono Lidia Bianchi (1992); Silvia Bigi (1985) e Rachele Maistrello (1986).
I temi di ampio respiro con i quali dovranno liberamente confrontarsi sono: il concetto di Ritorno; il Locale; il Periferico; il valore e la valorizzazione del Territorio (la matrice naturale e quella culturale); l’idea di Comunità; una riflessione sui propri linguaggi che possa portare e comportare una fertile Contaminazione tra pratiche, linguaggi, esperienze artistiche e personali, collettività e comunità locale.

Il risultato della residenza sarà presentato nel corso di tre esposizioni che si terranno a Fano, a Pergola (PU) a Casa Sponge -luogo di incontro e sintesi di arte e natura- e a Milano, nella sede della casa d’aste Artcurial, in corso Venezia.

Il progetto vedrà il coinvolgimento di personalità che appartengono a importanti realtà culturali e sociali del luogo, che contribuiranno a fornire gli strumenti d’indagine storico-culturali agli artisti, per una vasta e approfondita conoscenza del territorio. Il tutto avverrà attraverso tavole rotonde, confronti, contributi e molteplici spunti di riflessione. Le figure che graviteranno sulla Residenza sono Emilie Volka (Direttrice Artcurial Italia), Anna Maria Ambrosini Massari (Professoressa Ordinaria di Storia dell’Arte Moderna, Università di Urbino Carlo Bo),  Roberto Danovaro (Presidente Stazione Zoologica Anton Dorhn, Napoli e Direttore del dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente, Università Politecnica delle Marche), Corrado Piccinetti (Responsabile scientifico settore pesca al Laboratorio di Biologia Marina e Pesca di Fano), Alessio Canalini (CO-Founder&Ceo – The Sea Opportunities, Università Ca’ Foscari, Venezia), Marina dei Cesari (Fano Yacht Club), Andrea Angelucci (Professore e Presidente Circolo Culturale A. Bianchini, Fano), Giorgio Cassoni (Liceo Artistico A. Apolloni, Fano), Lucio Pompili (Chef Symposium), Andrea Tinterri, (critico e curatore), Giuditta Giardini (avvocato esperto di diritto dell’arte e giornalista), Giovanni Gaggia (artista e direttore artistico di Casa Sponge, Pergola), Massimo Puliani (professore e direttore artistico Fano Rocca Maletestiana).

Correlati

Lido La Fortuna – Residenza per artisti

http://www.arte.it/calendario-arte/pesaro-e-urbino/mostra-lido-la-fortuna-residenza-per-artisti-76951 Dal 17 Maggio 2021 al 30 Maggio 2021 CARTOCETO | PESARO E URBINO LUOGO: Symposium INDIRIZZO: Via Cartoceto 38 CURATORI: Luca Zuccala ENTI PROMOTORI: Associazione Culturale Lido

Leggi Tutto »